Questo mese vi consiglio: “Le giornate di Filicudi” di Giuseppe La Greca

Buon pomeriggio maystini!

Il libro della rubrica L.d.M. (Libro del Mese) MAYSTICK che vi consiglio questo mese è un libro scritto dallo storico eoliano dottor. Giuseppe La Greca intitolato “Le Giornate di Filicudi”.

Il libro racconta di un pezzo di storia eoliana e nazionale che non tutti ricordano ma che ha cambiato la storia dell’Italia!

Durante gli anni 70 il Governo decide di confinare sull’isola di Filicudi dei pericolosi mafiosi .. gli eoliani, saputa la notizia, esplodono di rabbia e si ribellano a questa decisione!

I mafiosi sono criminali scellerati che nessuno vuole, e l’isola di Filicudi non può diventare una nuova Alcatraz!  I turisti sono il pane delle Eolie, ed il Governo non può togliere il pane a suo piacimento!

Gli eoliani mettono in atto una vera e propria guerra di protesta durata giorni e giorni, in cui l’isola di Filicudi viene abbandonata da ogni suo abitante e l’arrivo dei  mafiosi sulle eolie è ostacolato dalla popolazione. Gli eoliani come spartani alzano gli scudi in difesa della propria terra ed allontanano con forza e rabbia i mafiosi  e i poliziotti che li portano. Una vera e propria guerra alla mafia che ha rivoluzionato l’Italia! Mai prima di allora i rispettati e temuti capimafia, che nell’entroterra siciliana e peninsulare godevano di rispetto, ossequio ed omertà, si erano visti insultare ed allontanare senza pietà, e questo ha del tutto sconvolto la logica di ossequismo ed omertà della mafia! Un popolo che combatte per il bene della propria terra e dei suoi confratelli. Una storia avvincente degna di una serie tv! Un libro che vi consiglio di leggere! Non ve ne pentirete!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

PS: sul sito di IBS cliccando QUI potete ricevere maggiori info ma il libro è attualmente non disponibile, quindi se siete interessati all’acquisto potete contattarmi per email a: maystick1@gmail.com

 

Un abbraccio maystini!

 

Seguimi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *